La nostra Storia

Dai totem interattivi ai robot intelligenti.

MyAv nasce nel Gruppo Orizzonti Holding con l’obiettivo di valorizzare e potenziare il know-how brevettuale e le tecnologie di process development concepite nell’ambito del Gruppo attraverso un proprio centro di ricerca e sviluppo (Centro Studi).

Operando nel Sud Italia, fin dalle origini, ha avuto Vision ed obiettivi orientati a livello internazionale.

Gli sviluppi recenti confermano la capacità di MyAv di realizzare prodotti tecnologici altamente innovativi che, opportunamente inseriti nel processo operativo aziendale, sono destinati a rivoluzionare il mondo della distribuzione organizzata “brick and mortar” di largo consumo, non solo in Italia, ma anche sulla scena internazionale.

2014
Nasce Futura Point, il primo totem interattivo nei punti vendita Futura

Futura Point è stata la prima sperimentazione di MyAv nel campo dell’intelligenza artificiale.

È un totem interattivo inserito, da inizio 2014, nel processo di comunicazione ed interazione dei punti vendita del Brand Futura con l’obiettivo di fornire ai clienti informazioni e servizi utili.

Nel Futura Point i clienti interagiscono con gli addetti vendita, rappresentati nel totem da un immagine “avatar”, e attraverso l’interazione contribuiscono ad arricchire l’intelligenza artificiale del sistema, fornendo utili riferimenti sui propri comportamenti di acquisto e bisogni.

2015
Concept Robototem®

Nel corso del 2015, la sperimentazione di MyAv si orienta verso una versione mobile di totem. Nasce il concept Robototem®: un sistema robotico capace di muoversi autonomamente nel punto vendita, in grado di apprendere e contribuire al miglioramento dei processi operativi logistico-distributivi e di comunicazione-marketing.
Il concept Robototem® è sviluppabile sia con interazione al personale di punto vendita sia con interazione ai consumatori.
Come priorità di sviluppo MyAv ha scelto la versione che interagisce con il personale di punto vendita, per l’ottimizzazione del processo logistico-distributivo di punto vendita.

Un esperimento con Cariolino a.k.a Cario

Il primo esperimento di interazione tra robot e personale del punto vendita avviene grazie a Cariolino, un “totem” trasportato su ruote da cui prende avvio lo studio dei software in grado di analizzare gli scaffali.

2016
Prototipo Cario

Le sperimentazioni si muovono in due direzioni tecnologiche di sviluppo ulteriore: robotica e computer vision.
MyAv riesce ad arricchire il proprio know-how e l’expertise in campo robotico, procedendo ad upgrade progressivi di sistema, con sperimentazione sul campo degli sviluppi via via conseguiti.
A fine 2016, nasce Cario il primo sistema robotico di MyAv “fatto in casa”. Cario ha guida autonoma ed è dotato di software in grado di acquisire le immagini degli scaffali e realizzare prime analisi degli stessi.
Questi sviluppi permettono di rafforzare o costituire collaborazioni scientifiche, soprattutto a livello universitario ma non solo, necessarie per ulteriori sviluppi.

Giugno 2017
Viaggio esplorativo negli USA

A metà 2017, MyAv organizza un viaggio esplorativo negli USA, per conoscere a fondo i sistemi robotici sviluppati dai competitors internazionali, con focus prioritario sui sistemi applicabili nel settore retail. L’informazione acquisita sullo stato dell’arte rende evidente che anche i giganti sono in fase di sperimentazione. L’informazione e i contatti avuti consentono anche di valutare le migliori soluzioni hardware e software per uno sviluppo efficace.

Settembre 2017
Collaborazioni di livello internazionale

A settembre 2017, MyAv può cogliere i frutti delle sperimentazioni precedenti, avvalendosi di collaborazioni e tecnologia di livello internazionale nel campo della robotica.
Da gennaio 2018, il primo prodotto di MyAv per il controllo degli scaffali è operativo al Sud Italia, in alcuni punti vendita del brand Futura:

Mike Process Master prende vita.

Mike Process Master è operativo, dal 28 gennaio 2018, tra le corsie dell’IperFutura di Potenza, oltre che in altri punti vendita della rete Maxi Futura.